Bonus 550 euro per lavoratori part-time e stagionali: scadenza 15 dicembre, come richiederlo e chi ne ha Diritto

Il 2023 porta con sé una gradita notizia per i lavoratori part-time e stagionali in Italia. Il tanto atteso bonus da 550 euro, rinnovato con il Decreto Aiuti, offre un contributo unico nel suo genere. Scopriamo insieme cosa è cambiato e come poter accedere a questo vantaggioso incentivo entro il termine del 15 dicembre.

Rinnovo del bonus per il 2023

Il bonus annuale da 550 euro è stato rinnovato per il 2023, continuando a supportare i lavoratori part-time e stagionali. Questo incentivo, introdotto con il Decreto Aiuti, si applica a tutte le forme di contratto part-time con un periodo di sospensione lavorativa di almeno un mese.

Scadenza imminente

È fondamentale attenersi alla scadenza del 15 dicembre per accedere a questo beneficio. Prima di perdere l’opportunità, è cruciale comprendere i requisiti e le modalità per richiedere questo contributo straordinario.

Procedura di richiesta

La richiesta del bonus può essere effettuata in modo semplice e rapido tramite i servizi online dell’Inps. Utilizzando Spid, Carta d’identità elettronica o Carta nazionale dei servizi, è possibile accedere alla sezione “Punto d’accesso alle prestazioni non pensionistiche” e selezionare “Indennità una tantum per i lavoratori a tempo parziale ciclico verticale”. In alternativa, è possibile rivolgersi agli istituti di Patronato o contattare il Contact Center Multicanal al 803 164 (da fisso) o al 06.164164 (da cellulare).

Chi ha diritto al bonus

Il bonus è destinato a tutti i lavoratori che hanno registrato una sospensione dell’attività lavorativa per almeno un mese. Il decreto fiscale del 16 ottobre 2022 specifica le categorie che possono beneficiare del bonus 550 euro, compresi i dipendenti di aziende private con contratto part-time ciclico nell’anno 2022.

Compatibilità con altre agevolazioni

È importante notare che il bonus non è cumulabile con la Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego (NASpI) né con trattamenti pensionistici. Tuttavia, è possibile cumularlo con l’assegno di invalidità. Si tratta di un vantaggio unico che può contribuire significativamente al reddito senza incidere sulla formazione complessiva.

Con la scadenza che si avvicina rapidamente, è il momento ideale per i lavoratori part-time e stagionali di approfittare di questa opportunità. Accedere al bonus da 550 euro è facile, basta seguire le istruzioni fornite dall’Inps entro il 15 dicembre.

TAG più visti

Leggi anche...