Bonus e agevolazioni in scadenza a febbraio 2024: cosa non perdere

Con l’inizio del nuovo anno, il 2024 si prospetta come un periodo ricco di opportunità e agevolazioni per cittadini, famiglie e studenti. Tra le varie misure messe a disposizione, alcune meritano particolare attenzione per la loro imminente scadenza entro fine febbraio 2024. Vediamo nel dettaglio quali sono e come sfruttarle al meglio.

Bonus gite scolastiche 2024: termine 15 Febbraio

Una delle novità più interessanti del 2024 è il Bonus gite scolastiche, un incentivo dedicato agli studenti che partecipano ai viaggi d’istruzione. Questa misura, finanziata con 50 milioni di euro, offre un contributo fino a 150 euro per studente, da utilizzare per sostenere le spese legate alle visite guidate scolastiche.

Per poter beneficiare di questo bonus, è necessario presentare la domanda tramite la Piattaforma Unica entro il 15 Febbraio 2024. Il valore Isee deve essere inferiore a 5000 euro e il contributo può essere richiesto anche come rimborso per le spese già sostenute.

Carta della cultura e del merito: scadenza 30 Giugno

Sebbene non siano in scadenza a Febbraio, è importante menzionare la Carta della Cultura e la Carta del Merito, due nuove misure che offrono rispettivamente 500 euro di contributo, cumulabili tra loro.

La Carta della Cultura è destinata ai neo diciottenni con Isee fino a 35.000 euro, mentre la Carta del Merito spetta agli studenti che hanno conseguito il diploma di maturità con il massimo dei voti. Entrambe possono essere richieste fino al 30 Giugno 2024 e permettono l’acquisto di libri, abbonamenti a giornali, biglietti per spettacoli e molto altro.

Bonus acqua potabile: ultima chance entro il 28 febbraio

Tra le misure in scadenza a Febbraio c’è anche il Bonus Acqua Potabile, un’iniziativa volta a promuovere la razionalizzazione dei consumi d’acqua e la riduzione dell’uso di contenitori in plastica. Non soggetto a limiti di reddito, questo bonus offre un credito d’imposta del 50% sulle spese sostenute nel 2023 per l’acquisto e l’installazione di sistemi di filtraggio o raffreddamento dell’acqua.

Le domande per il Bonus Acqua Potabile devono essere presentate entro il 28 Febbraio 2024 attraverso il sito dell’Agenzia delle Entrate, seguendo la procedura indicata. È fondamentale inviare anche una comunicazione all’Enea per poter ottenere l’agevolazione.

TAG più visti

Leggi anche...